Centralino
Accessibilità
A+
A-

La funzione relativa alla tutela degli utenti del Servizio Sanitario Nazionale in base al DPCM 19 maggio 1995 viene assolta attraverso i seguenti strumenti:

A) Ufficio Relazioni con il Pubblico (ed eventuali sue articolazioni) che, nell'ambito del contatto diretto con il pubblico, attiva le iniziative dirette al superamento di eventuali disservizi e riceve i reclami e ne garantisce l'istruzione e la trasmissione alla Direzione per la decisione nel merito.

B) Commissione Mista Conciliativa, per lo studio congiunto, con gli organismi di volontariato e di tutela, delle problematiche sollevate dal reclamo.

C) Regolamento per l'individuazione delle procedure di accoglimento e definizione del reclamo (Regolamento di Pubblica Tutela (URP.RE.2635.00)).

D) Comitato permanente per l'attuazione della Carta dei servizi pubblici, istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della funzione pubblica, ai sensi della Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994.

 

Il meccanismo di tutela viene esercitato anche nei confronti della privacy con apposita e specifica normativa di riferimento

 

La salute dei cittadini viene tutelata anche attraverso il consenso informato e le Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT)